Cerca
  • Press Office

Acoustica su “Rumore”

di Andrea Valentini



Collaborazione fra due figure genialoidi e intriganti dell’universo musicale italiano “non allineato”, questo disco è denso, pregno di sensazioni, suggestioni, poesia e stimoli.

Si tratta di un mélange retroavveniristico a base di schizzi acustici per chitarra e voce di stampo poetico/cantautorale e orchestrazioni elettrosperimentali (courtesy of Mr. Monofonic Orchestra Maurizio Marsico)… musica meditata e da meditazione, davvero difficile da contestualizzare o inscatolare in categorie da recensione musicale.

Qui dentro ci sono il prog, il pop, il cantautorato, la new age, la new wave, l’ambient, l’elettronica, i tocchi folk, gli afflati cinematografici da colonna sonora… insomma un gran caleidoscopio, che alla fine risulta sorprendentemente coeso, anche se non di facilissimo ascolto.



Andrea Valentini, “Rumore”, n. 353, giugno 2021